DVM ALESSANDRO PROTA - NAPOLI - ITALY

ESAME NEUROLOGICO
MIELOGRAFIE
ERNIE DISCALI
FRATTURA VERTEBRALE
CAUDA EQUINA
WOBBLER
MESOTERAPIA PARAVERTEBRALE

VISITE SU APPUNTAMENTO

CONTATTI 3393201159 alessandro.prota@virgilio.it

mercoledì 22 febbraio 2012

LA FRATTURA DELLA COLONNA VERTEBRALE NEL GATTO

Le fratture della colonna vertebrale spesso sono la conseguenza di cadute dall’alto o incidenti stradali ,ma avvolte possono presentarsi anche a seguito di semplici scivolate in ambiente domestico ,colpi contundenti sulla schiena(es la tapparella delle finestre ) Le fratture vertebrali sono di diversi tipi: in ogni caso tutte devono preoccupare il soccorritore, a causa dei potenziali effetti sull'integrità del canale vertebrale e del danno midollare che ne può conseguire Nei gatti spesso le fratture sono dovute a traumi di forte intensita’ che creano uno slittamento dorsale del corpo vertebrale con una riduzione superiore del 50% del canale vertebrale ,cio’ comporta una lesione imponente del midollo con ematomi ed avvolte discontinuita’ del midollo. Prima di affrontare una operazione e’ fondamentale accertarsi della presenza del dolore profondo, avvolte pero’ questo anche se non presente puo’ comunque dare speranza in una ripresa . Infatti in alcuni casi dopo una terapia antinfiammatoria e antiedemigena c’e’ la ricomparsa del dolore profondo ,quindi prima di emettere una prognosi infausta bisogna aspettare almeno 24-48 ore dall’evento traumatico. La ripresa puo’ essere molto lunga quindi importante e’ sapere attendere . . La maggior parte delle lesioni midollari è in realtà determinata dall'ipossia, che può essere secondaria a una lesione vascolare, a uno spasmo o a una compressione dei vasi arteriosi causata da edema del midollo spinale. Il trauma, infatti, può provocare la rottura o lo spasmo delle arterie che irrorano il midollo, causandone l'ipossia, con conseguente malfunzionamento e infarto. E, anche quando non si verifichino la rottura o lo spasmo dei vasi, la struttura rigida del canale vertebrale e la scarsa possibilità di espansione del midollo spinale fanno sì che il ri¬gonfiamento post traumatico del midollo stesso possa causare compressione dei vasi, conseguente riduzione dell'apporto ematico. Dopo un trauma al midollo il flusso ematico diminuisce fino al 70/80% del valore normale a causa dell’edema La chirurgia consiste in stabilizzare e allineare la colonna vertebrale attraverso l’uso di staffe o viti e chiodi con cemento sterile.
STABILIZZAZIONE CON STAFFA:
Spesso specie le staffe vanno rimosse dopo alcuni mesi a guarigione ottenuta perche’ col movimento del gatto possono spezzarsi i fili di acciaio e quindi si ha la mobilizzazione della staffa. Fondamentale la Fisioterapia nel postoperatorio e la somministrazione di sostante Neurotrofiche Dott Alessandro Prota Consulenza Neurologica Veterinaria on line 3393201159

3 commenti:

  1. carissimo dottore le voglio porre per piacere un quesito..
    alcuni giorni fà il mio cane una femmina di dogue di bordeaux ha deciso di saltare dalla finestra del primo piano è stata ricoverata presso una clinica e hanno effettuato una risonanza magnetica che ha evidenziato un edema spinale di circa 10 cm all'altezza del t10 t 11.
    purtroppo Anastasia non ha recuperato ancora il dolore profondo.
    ho sentito diversi pareri medici....tutti abbastanza diversi tra loro, sarei felice di conoscere il suo.
    Adirittura un medico mi ha dato una cura di cortisone e un'altro mi ha detto che non serve a nulla....mi aiuti a uscire da questo tunnel ....per piacere

    RispondiElimina
  2. Egr dott due mesi fa ho raccolto un cucciolo di gatto vitale e meraviglioso
    Una sera tornata a casa non camminava se non barcollando sulle zampe e aveva dolore nel prenderlo in braccio. Portato subito dalla veterinaria si è riscontrato un evento traumatico ma la sensibilità profonda era intatta
    La cura antinfiammatori e cortisone ha fatto effetto solo i primi gg poi ha ripreso a peggiorare. Il secondo ciclo di cortisone sta finendo... Alla rx si è evidenziato una frattura di due costole e lo schiacciamento di due vertebre dorsali... Sono disperata. Pensare di averlo salvato dalla randagismo e che ha avuto un incidente proprio nella mia casa dove e stato accolto e coccolato mi fa impazzire.... Si può fare qualcosa ? Cosa può consigliarmi ? C e un rimedio ( alla mia,modesta portata..) per riuscire a salvarlo ??? La prego mi aiuti .....
    Daniela 3408884088

    RispondiElimina
  3. Salve,volevo esporle il mio problema,il mio gatto di 5anni da un po' di giorni cammina male con le zampe posteriori e la spina dorsale è curva all'insu, premetto che il mio gatto è di razza europea bianco e arancione,attendo una vostra risposta, saluti

    RispondiElimina